RACCOLTA DIFFERENZIATA


E' IL MOMENTO DI CAMBIARE!
Oggi produciamo sempre più rifiuti, con notevoli sprechi di denaro e pesanti conseguenze per l'ambiente. Ma in questi ultimi anni, nella gestione del territorio e nella sensibilità dei cittadini, c'è la tendenza ad un uso più intelligente delle risorse, nella direzione del recupero dei materiali e del riciclo. È così che è nata la raccolta differenziata.


 

PORTA A PORTA: ARRIVANO I MASTELLI!
Per rendere più efficace la raccolta differenziata, in diversi Comuni della Provincia di Viterbo si sta attivando la raccolta porta a porta. Un sistema impiegato con successo in molte città, in Italia e in Europa: si è visto che le percentuali di raccolta differenziata sono sempre superiori al 50%.
La raccolta domiciliare ha il grande vantaggio di una maggiore comodità per il cittadino e soprattutto, è l'unico metodo efficace per raggiungere buone percentuali di raccolta differenziata.
Così differenziare è sempre più facile.



TIPOLOGIA DI CONTENITORI CONSEGNATI
Ad ogni utenza verranno consegnati una serie di contenitori di diversa grandezza a seconda delle necessità e della natura dell'utenza.

Per le Utenze Domestiche verranno consegnati dei mastelli per:

Organico (Biopattumiera areata da sottolavello da 25 LT e Mastello da 30 LT)
Plastica e metalli (Mastello da 40 LT)
Vetro (Mastello da 40 LT)

Carta e cartone (Mastello da 40 LT)

Indifferenziato (Mastello da 40 LT)


Per le Utenze Non Domestiche possono essere consegnati contenitori di diverse dimensioni a seconda delle varie esigenze. I contenitori possono essere Mastelli da 40 LT, Bidoni da 240 LT o Cassonetti da 660 LT per:

Carta
Cartone
Vetro
Indifferenziato
Plastica e metalli
Organico

Le utenze non domestiche hanno la facoltà non ritirare obbligatoriamente tutti i contenitori, se dimostrano che alcune tipologie di rifiuto non vengono prodotte.


CONTENITORI CON TRANSPONDER
Tutti i contenitori assegnati alle utenze sono dotati di transponder, un tag identificativo univoco che lega in maniera inequivocabile il mastello/contenitore al suo intestatario. Questa tecnologia ci permette di monitorare e registrare gli svuotamenti dei contenitori, suddivisi per frazione, di tutti gli utenti del Comune.


COME SI FA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
Il nuovo Modello organizzativo prevede la trasformazione del servizio di raccolta dei rifiuti da stradale a domiciliare, tramite la consegna di appositi contenitori per la raccolta differenziata.

Una volta consegnati i contenitori tutte le utenze saranno in grado di effettuare una corretta raccolta differenziata. I contenitori vanno conservati all'interno dalla proprietà privata ed esposti, al fine di essere svuotati dagli operatori, nel giorno indicato nell'apposito calendario. Una volta effettuato lo svuotamento gli utenti possono riprendere il proprio contenitore e riportarlo all'interno della proprietà privata.

Tutti i materiali comunicativi creati per aiutare i cittadini a realizzare al meglio la raccolta differenziata, saranno consegnati assieme ai contenitori. In particolare i cittadini avranno a disposizione la guida pratica per la corretta separazione dei rifiuti e il calendario degli svuotamenti.